Haiku

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

Via del glicine

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

da un pezzo che non passo

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

orme sfumate

♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦♦

 

11 Gennaio 2016  woodenship

Annunci

60 pensieri su “Haiku”

    1. In un certo senso sì: è che mi si sono materializzati in momenti diversi, non sapendo quale scegliere, li ò messi entrambi a giudizio del lettore…
      Grazie infinite mia dolce Pat
      Più che mai felice di tornare a leggere di te…
      Un bacio di petali scintillanti

      Mi piace

      1. Ma stavamo parlando di sfumatura nel taglio dei capelli?… No, perchè, sai: ho una propensione particolare per le sfumature, soprattutto per quelle dei capelli dalle tinte sfumate di cielo…

        Mi piace

      2. Adesso spruzzo un po’ di olio essenziale di lavanda… Ma tu non metterti a fare la lavandaia e a cercare di sgrassarle con detersivo: loro la doccia la fanno sempre…

        Mi piace

      3. E’ il mondo ad essere un pesce… Ma ti capisco, sai? Tu devi essere una di quelle fanciulle che ricordano le proprie origini marine. Dunque non vogliono sentirsi cannibali: in fondo, mangiare gli abitanti marini è un po’come fare la festa ai propri avi. Io, invece, sono come quel pirata che, per conquistare un galeone, ha affondato la propria barcaccia. Quindi mangio gli avi, per potermene andare più lontano… Non sai che i pesci contengono fosforo. E che il fosforo fa bene al cervello? Io ci medito da un pezzo…

        Mi piace

      4. Bisogna farlo, è nell’ordine delle cose che, prima o poi, lo si faccia. Non lo si facesse, si rimarrebbe incatenati ad una realtà che equivarrebbe all’estinzione… L’uomo da quando è nato viaggia, si muove, migra verso nuove terre. Persino le piante emigrano, spostandosi da un punto all’altro del pianeta. Non fosse così, la sopravvivenza sarebbe molto a rischio. Ma tu non credo che fossi un cetaceo. Al massimo eravamo due scimmiette australopitecine che si divertivano a prendersi a randellate qualche milioncino di anni fa. Nulla a che vedere con i cetacei……

        Mi piace

      5. allora, l’uomo è fatto per viaggiare, anche metaforicamente, intrecciare legami, scoprire nuovi mondi…. la famiglia di origine con le radici è importante, come la nuova che si forma grazie ai frutti ed ai semini sparsi…

        Piace a 1 persona

      6. Anche noi abbiamo le nostre radici, come gli alberi, come i fiori… è importantissimo non perderle: sono quelle che ci legano alla terra ed alla natura, a quella parte che definiamo”vivente”,oltre che a quella che diciamo”non vivente”… Insomma, le radici ci dicono da dove veniamo… Proprio come di ci tu bellezza in barbuccia……

        Mi piace

      7. Lungi da me l’idea di volere essere un Heidi: mi basta essere un bradipo di pianura, se possibile nella giungla calda e irrespirabile, già che odio il freddo come temperatura e non come paesaggio. Comunque: se ci tieni alle caprette, posso aggiungerne una decina al gruppo vacanze con cui avrei intenzione di fare una capatina alla tua magione. Contenta se chiedo a quelle di un mio conoscente di aggiungersi al gruppo? Sono molto ben educate e si limitano a dire sempre bè, quando interrogate…

        Mi piace

      8. Ma è nel segno dell’amicizia tra uomini8 ed animali, tesoro mio: non sei un’animalista? Se non lo sei sono felicissimo di mandarli tutti quanti a quel paese: cosa pretendono da noi questi fannulloni che si vantano di essere anch’essi animali? Basta:andate via cialtroni e lasciateci in pace a disquisire sulla bontà delle teorie darwiniane sull’evoluzionismo… ovino…Spero che almeno queste ti simpatichino di più….. Un bacio dei più belanti d’affetto……..

        Mi piace

      9. Ahahahahah! Arimuoro! Ma come ti vengono!
        Beh non soNo di quelle animaliste che sfilano nude x protestare contro le pelliccie. Pero rispetto ed amo molto gli animali e tutti esseri viventi in generale….
        Le caprette ci fanno ciao!

        Piace a 1 persona

      10. Butta la tua scopa alle caprette che ci fanno l’aperitivo… Se tu sfilassi nuda per protestare contro l’abuso delle pellicce, credo che scenderei in piazza anch’io…

        Mi piace

      11. Sempre la solita modesta:basta! E’ORA CHE TU LA FINISCA! Credo che faresti più vittime tu che il passaggio di una folaga in costume adamitico… A parte gli scherzi: una vittima c’è già ed è il mio senno…
        Bacio bacio bacio….

        Mi piace

      12. Eh ma non son modesta…. Io non credo di essere bella… Normale! E ma mica mi sto lamentando sa! Son contenta cosi!
        Mo.non so cosa sia una folaga…. Ma potrebbero spaventarsi al mio passaggio! 😁

        Piace a 1 persona

      13. La folaga dovrebbe essere costituita di piume e carne, qualcosa che vola, dicono alcuni. Io non ne ho mai vista una. Però dicono gli stessi che starnazzi. Quindi credo che sia piuttosto noiosa. Ascolta il mio consiglio: lasciala perdere e non socializziamo con questa tizia. Godiamoci i caprini: li preferisci con olio e pepe?…

        Mi piace

      14. Adesso cominci a ragionare: un ballo? Tuffiamoci anche noi nel mare delle danze: vedi come balliamo leggeri, nonostante la camicia di forza e le punture degl’infermieri per calmare il delirium tremens che ci scuote?…

        Mi piace

      15. Non fermarti, piccola! Metti la rosa rossa tra i denti ed ancheggia con passi da gheparda, mentre mi giri attorno che quasi m’ammazzi i calli, con i tuoi passi
        di flamenco ipnotizzanti…….olè guapa querida!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

        Mi piace

      16. E’colpa del mio fascino, del mio carisma: perdonami, vedrò di ballare in modo meno seducente… Ma tu smettila di eccitarmi con quelle movenze da pasionaria della salsa che mi sento uno spaghetto tra le tue spire…

        Mi piace

      17. Ti capisco: in fondo al mar si sta da dio, pensa che io mi ci sono trasferito da un pezzo, da quando ti ho incontrata: ho cominciato a fare acqua, fino a sprofondare del tutto. Adesso faccio l’annegato che se la gode…….

        Mi piace

      18. Mai visto un affogato godersela? Nemmeno ti sei mai goduta un affogato?
        … E ti hanno trovata i tuoi galleggiante sulla minestra? Come facevi a galleggiare sul piatto?
        Troppe domande?
        Faccio coming out: sto studiando da commissario bassettoni e tu mi fai da macchia nera: inafferrabile ed affascinante ladra di affogati al caffè…

        Mi piace

      19. La rughina sulla tartina potrebbe anche andar bene, Ma sei sicura che la tarta regga la ruga e non cominci a piangere di fronte allo specchio, per la ruga, rovinandoci la festa?

        Mi piace

      20. Eccoti l’ampollina per la lacrimuccia, ma tu non mi alluvionare l’intero centro e meridione: la tarta e la rughina faranno insieme un bel viaggetto fino alla spiaggia di Fregene, poi salutandoci con zampina… Ma tu non alluvionarmi Trastevere…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...