Batte

Batte sul chiodo quasi con odio

che d’amore e odio s’è lega
generati dal fuoco
officina una stella
temprati immersi nello spazio
sorgente ghiacciata espansa

Infine battuti a chiodo sull’incudine
nella fogna forgiati con noncuranza matrigna
ch’ è per sotterranei che s’arriva gramigna
di vasca in vasca con guardinghe bracciate
feti accompagnati per scantinati allagati

Così approdando alla banchina porto natio
dalla cantina poi risalendo vampiri la scala
stagliandosi ombre d’infestanti al muro
mobili di preci alla luce di ceri

Moncherini d’ali si ha sulla schiena
angeli immaturi
dalla decaduta passione
grandi di odio e d’amore
retaggio d’utopia impressa a martello
ribattuta sulla testa sfoglia acida

Egotici narcisi alle volte sofferti
tali amiamo pensarci:
tragici o ludici
essenzialmente cinici o romantici

Così non essendo talvolta
tarli ci restano dell’ideale
rodendoci spasmodici per le segrete
prigioni dalle quali evadere
nascendo

 

12 Giugno 2016 woodenship

Annunci

29 pensieri su “Batte”

    1. Da l’enciclopedia dei ragazzi:”Le leghe metalliche sono materiali ottenuti miscelando tra loro due o più metalli e altri elementi per ottenere prodotti di migliore qualità, per esempio meno soggetti all’arrugginimento o più duri o più flessibili. La maggior parte degli oggetti metallici attorno a noi

      è costituita da leghe, come nel caso del bronzo, dell’ottone e dell’acciaio; anche l’oro dei gioielli, in realtà, è una lega! Leghe metalliche sono utilizzate anche in campo medico, per esempio nelle protesi o nelle otturazioni dentarie

      Migliorare i metalli

      La lega metallica è un materiale ottenuto da una miscela di uno o più metalli ed eventuali altri elementi non metallici. Per ottenerlo occorre riscaldare, fino alla fusione, i singoli componenti della lega, che non si combinano chimicamente fra loro, ma si disperdono uno nell’altro come avviene nelle soluzioni comuni, e poi lasciarli raffreddare fino al consolidamento. Le leghe metalliche vengono prodotte al fine di migliorare alcune qualità specifiche dei metalli di partenza, ottenendo materiali dotati di proprietà specifiche, quali la resistenza, la flessibilità, la malleabilità, la lavorabilità, la durezza, la leggerezza e così via.

      In altre parole, si possono ottenere leghe che sono più dure o resistenti dei metalli da cui sono composte, oppure che non si ossidano se esposte alle intemperie, o sono più leggere ma egualmente resistenti o, al contrario, divengono più malleabili, oppure possono essere lavorate più facilmente e con meno sforzo.

      La produzione di leghe metalliche iniziò nella più remota antichità, non appena l’umanità imparò la tecnica con cui ottenere i metalli (metallurgia). ”
      La natura ci ha impastati anche nei sentimenti, con la stessa cura con cui noi impastiamo i metalli, per ottenere individui più malleabili o coriacei a seconda delle necessità che la sopravvivenza impone…
      Più di così non saprei cosa dirti.
      Grazie infinite per l’interesse ed un caro saluto…

      Liked by 1 persona

      1. “La natura ci ha impastati anche nei sentimenti, con la stessa cura con cui noi impastiamo i metalli, per ottenere individui più malleabili o coriacei a seconda delle necessità che la sopravvivenza impone…”
        Ecco, bastava questo. Grazie infinite. 🙂

        Liked by 1 persona

    1. Certo che sta in ciò la nostra forza con in più la molteplicità. Non avessimo ciò, non saremmo mai riusciti a percorrere un sentiero impossibile. come quello dell’esistere nell’universo impossibile….
      Grazie infinite per l’apprezzamento e una carezza di brezza soave con l’augurio per una notte serena………

      Liked by 1 persona

  1. Una chiusa splendida mio caro. Sapessi quante volte ciascuno di noi vorrebbe evadere, anche solo per un po’, anche solo per una boccata d’aria, ma che sia pulita mannaggia. Grazie per la magia delle tue poesie. Abbraccio solare e bacio. Isabella

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...