Dice lui di lei

Bellezza chiama bellezza

vorrei tanto dirti studiandoti
per gli occhi entrandoti nell’anima
così da ritrovarci quelle morbidezze
che di te mi dicono nei sogni

parole tatuate nell’inconscio simboliche…

Si può essere gelosi delle mere parole
delle nuvole che ci cingono le spalle
quando ci arrampichiamo in cielo
cercando di spremerne un verso
che una lacrima o un sorriso estorca
al viso che tanto si vorrebbe intriso di noi?

Ecco, allora: se tu sei poesia e poesia di te
sento, allora non avrò bisogno di chiamarti

per nome, perchè nei miei versi eri, sei e sarai

ossessione seducente e passionale
amore in poche parole

di cui non esser gelosi ma solo parte in causa

poesia…

 

10 Ottobre 2017  woodenship

Annunci

40 pensieri su “Dice lui di lei”

  1. Mio dolce messere tremanti son le parole ch’escono ora dalle mie labbra. Non le sentite, ma vi giuro che tremano nel dirvi quanta sensibilità e delicatezza io abbia trovato nelle vostre. Versi che trovo bellissimi mio caro. Complimenti di cuore. Che la serata prosegua dolcissima mio caro. Vi abbraccio forte accarezzandovi piano le guance. Un saluto monna Isabella

    Liked by 1 persona

    1. Come sempre molto buona: il vs animo nobile vi rende luminosa, monna Isa.
      Non posso che esservene infinitamente grato per questo vs manifestarmi sentimenti così genuini e lusinghieri……
      A voi un abbraccio dalle foglie scintillanti di quelle stelle, dicenti del piacere che la notte sa regalare, con ombre confortevoli di pace e dolcezza…….

      Liked by 1 persona

      1. Mio caro di animo nobile , il vostro, potrei dire altrettanto. Che il mio sorriso sia di buon auspicio per una mattina luminosa e che la mia tenera carezza vi addolcisca il resto del giorno. Monna Isabella

        Liked by 1 persona

      1. La poesia è altra cosa. Posso fare gli svolazzi che voglio con la mia prosa, ma la poesia riesce a colmare spazi tra le parole nascosti e non espressi. La poesia è un’altra cosa.
        Bugiardo no, umile scrivano quello sì. E’ una mia virtù l’umiltà. Mi serve per stare con i piedi per terra, altrimenti svolazzerei sempre. Sono aviatore, che ci vuoi fare.

        Liked by 1 persona

      2. Perché devono pulire le coscienze, che i missili sono “intelligenti” perché uccidono solo i soldati cattivi. Poi le statistiche di qualsiasi guerra raccontano che i morti tre i civili sono sempre una caterva di più dei militari. Basta consultare Wikipedia.

        Liked by 1 persona

  2. I know a spօrt we will play thats like Dadԁy is talking about.?
    Mommy ѕtated makіng each bboys want to know the sрort а lot.
    ?It?s called ?What is the neatest thing аbnoսt God. And eah of us has
    to provide you with one actually great popint we like about God.

    Who needs too go first?? Lee and Larry ϳumped and shouted ?ME ME!?
    waving their fingers within the air like theү do at school.
    ᒪastly, Mommy stated,?Effеctively Lee, since youjre twoo minutes older than Larгy, you
    can ggo first.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...