Un tiro una vita


 

Giochi vita

sorriso di vento

vendi tristezza recisa

appesa/ gardenia all’occhiello

tiro speranzoso ad occhio

cosa saresti mai se non un fiore?

A masticarne lo stelo asprigno

a mordicchiarne i petali di miele

alla bocca sei delizia e mestizia.

Lascia che le spine rimangano lì

c’erano già prima

e volevo vincerti

prima che ti si ravvisasse/ sensuale arresa

falsa perdente

bagnata e tremante maga ancella

stellata la mantella/ scossa di voglia

il mio delirio ti culla:

chi sei mai?

Sei nell’esistente

sei nell’incubo

sei nel gioco

sei nella terra fino al collo

sei sotto un tetto di nubi

sei solo sogno e non hai più iridi.

Bulbi oculari accesi

spiando

flottar di cubi rapita

che sempre dicono ch’è sei

rotolano

ma chi sei non fermano

… Il pugno stringe un sasso

poi due/ poi cinque ne agita

dadi per un tiro solo: la vita

tappeto verde la pelle

un bluff chi sei.

 

07/12/2012 woodenship

17 pensieri su “Un tiro una vita”

      1. Quando il dado è in bilico, la regola vuole che si abbia diritto a ripetere il lancio…Compadre, mi piace pensare che ci sia data un’altra occasione, non sempre è possibile d’accordo, ma considerala una licenza…di vita.

        Piace a 1 persona

      2. E’una regola umana compadre, nella realtà puoi anche tirare ancora. Ma, nel calcolo delle probabilità, è assai difficile che esso ritorni in bilico. E qui, in ogni caso, si risolvono le cose.
        Però anche a me piace pensare che le cose possano rimanere in bilico comunque si lanci il dado: è un po’ come se, ogni giorno, ci si risvegliasse allo stesso giorno…
        Grazie di cuore ed abbraccione…

        Piace a 1 persona

    1. “Sadi”? O”Dadi”?… Sinceramente non mi par di conoscere alcuno che faccia di nome Sadi…
      In ogni caso, sono davvero felice per questo tuo gradimento molto lusinghiero, oltre che per la lettura assai intrigante…
      Grazie di cuore con un abbraccio più che mai

      Piace a 1 persona

  1. “Sadi”? O”Dadi”?… Sinceramente non mi par di conoscere alcuno che faccia di nome Sadi…
    In ogni caso, sono davvero felice per questo tuo gradimento molto lusinghiero, oltre che per la lettura assai intrigante…
    Grazie di cuore con un abbraccio più che mai

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...