Pensandosi

…e meno male che sono invisibili ai più, i poeti!
Questa brutta razza di presuntuosi

insopportabili: melensi si abbattono sull’interlocutore,

peggio che gli alberi della capitale, facendogli più danni che le fronde del pino secolare. Del resto si sa che: pensare, soffrire, riflettere, vedere…

sono tutte attività esecrabili, come anche provare emozioni e volerle raccontare, in modo tanto incomprensibile,

come solo il rosicchiar del tarlo nelle case dai mobili che non si usano più…

a pensarci bene neanche le case hanno più ragione d’esistere, poeticamente parlando…

Da pedone a pedona: passando ci si struscia pensandosi.

Annunci

6 pensieri su “Pensandosi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...