Un attimo fa, oggi, già ieri

Giusto qualche attimo fa

era il tuono brontolio forte

insistito come minaccia di sfratto

e le nuvole si accalcavano grigie

nel vento che ne sollevava pure le gonne

ma solo qualche attimo fa. 

Dopo, al tuono, s’è aggiunta la pioggia

al deliquio alcoolico il turpiloquio;

alla tristezza, un cielo in frantumi

spiovente spezzoni d’azzurri taglienti

a conficcarsi nelle pozzanghere

a cordoglio d’anima ferita.

Corteo si era involato fulminio

tra scrosci e raffiche a scoppio di risa

di foglie che erano smeraldi: appena ieri

la dolcezza dell’essere cirri

sull’altalena rapiti da un su e giù

alla gioia, mai l’avresti detto tempesta.

07 Settembre 2020 da woodenship 

15 pensieri su “Un attimo fa, oggi, già ieri”

  1. Compadre, sai che ho apprezzato particolarmente l’alternanza di versi che non evocano la Poesia, non sollevano lo spirito come riesce a fare la Poesia, ma appartengono al vissuto del quotidiano, a volte addirittura “strisciando a terra” come:
    – “insistito come minaccia di sfratto”
    – “al deliquio alcoolico il turpiloquio”
    I miei applausi, compadre.

    "Mi piace"

  2. Allora sappi, compadre,che il tuo gradimento mi è medaglia preziosa: non è detto che per volare si debba andare subito verso l’alto; si può anche provarci prendendo la rincorsa per poi innalzarsi gradatamente, in modo da poter volare assieme.
    Grazie di cuore

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...